Music Tube per Android rappresenta un modo semplice per godersi milioni di canzoni da YouTube su dispositivi Android. L’app Android Music Tube ti permette di creare le tue playlist. Ed è un’app molto semplice. A differenza di YouTube non hai bisogno di un account. Questo implica che puoi aggiungere una canzone alla tua playlist senza infilarti in procedimenti complicati solo per aggiungervi un brano. L’interfaccia di Music Tube è abbastanza intuitiva per chiunque abbia familiare con il cercare di riprodurre o caricare video di YouTube regolarmente. Quando cerchi una canzone che hai in mente, puoi semplicemente e facilmente trovarla come se stessi cercando su YouTube. Tutti i risultati sono visualizzati con un thumbnail così che tu non ti possa sbagliare con un video errato. Quando sei soddisfatto della canzone che hai trovato, puoi semplicemente trascinarla e rilasciarla nella tendina della playlist. Ti risparmia un sacco di tempo quando scopri una canzone che ti piace e vuoi semplicemente salvarla. Se c’è qualcosa da dire su Music Tube è che rispetta le regole e norme di YouTube sui suoi contenuti. Non ti permette di scaricare alcunché – cioè, tutto su Music Tube dipende esclusivamente dalla tua connessione internet. Se non hai una connessione stabile, Music Tube rimane lì con le tue playlist che non puoi riprodurre.

Parte 1: Le migliori 5 app simili a Music Tube per Android

1. Spotify

Spotify è un grande servizio di streaming per gli utenti Android. Questa alternativa a Music Tube per Android non si basa su YouTube per i suoi contenuti – cioè ha il suo modo di comprare e possedere canzoni che possono essere ascoltate dai suoi fedeli utenti. Spotify offre gratuitamente la sua immensa collezione di musica, anche se ci sono alcuni svantaggi quali il numero limitato di skip alla traccia successiva e di ritorni alla traccia precedente. Ha inoltre alcune pubblicità da artisti e da Spotify stesso. Anche quest’app non ti permette di salvare le canzoni sul tuo dispositivo Android. Guardando all’interfaccia di questa mitica app, è evidente che ha fatto molta strada sin dal suo lancio sia su piattaforme Apple che Android. L’interfaccia è abbastanza semplice, puoi navigare attraverso playlist create da Spotify e dai suoi altri utenti. Questo è ottimo quando cerchi una playlist veloce per il pendolarismo mattutino, attività fisica, feste e anche solo per un cambiamento improvviso nei gusti musicali. C’è anche una funzionalità radio che cerca altri utenti vicino a te e ti permette di sentire quello che stanno ascoltando, il che è un gran modo per scoprire nuova musica. Anche se Spotify ti permette di usare gratuitamente il suo servizio, c’è una opzione premium che ti permette di goderti appieno Spotify. Può funzionare come tuo riproduttore musicale in standalone. Non ci sono problemi come pubblicità o skip limitati. La parte migliore è che puoi salvare le canzoni sul tuo dispositivo, il che ti salva un sacco di traffico dati e tempo di trasmissione.

2. Sound cloud

Sound Cloud è una fantastica app alternativa a Music Tube per Android per i musicisti e quelli che amano sentire una grande varietà di artisti musicali. Puoi creare un account su Sound Cloud che ti dà liberta di registrare video e postarli affinché altri se li godano. Ciò che rende questa app degna di nota è che è aperta a tutti. Puoi trovare molte persone che realizzano cover delle loro canzoni preferite e se ti piacciono puoi salvarle tra i preferiti in modo da accedervi velocemente ed efficientemente. Un grosso svantaggio è che non puoi salvare la musica sul tuo telefono Android.

3. Spinnr

Spinnr è un’altra ottima alternativa a Music Tube per Android se vuoi qualcosa di simile a Spotify. Spinnr funziona proprio come Spotify con tutte quelle pubblicità se non vuoi sottoscrivere la versione premium e un numero limitato di skip. Quello che rende notevole Spinnr è che ti dà promo e musica ad un prezzo accessibile. Se opti per il premium ottieni un numero illimitato di skip e la possibilità di salvare le canzoni sul tuo telefono Android.

4. Beats Music

Beats Music è un’app davvero potente e simile ad Android Music Tube per quelli che vogliono rimanere costantemente aggiornati con tutta la loro musica. Offre accurate liste di brani che ti piaceranno in base a ciò che hai ascoltato e puoi scegliere di skippare. Porta il brand Beats ed eccelle nel fornire musica di qualità a chi sottoscrive il loro servizio.

5. Google Play Music

Anche se quest’app non è un servizio di streaming di musica, utilizza la tua musica e la gestisce fornendoti la migliore esperienza in base ai tuoi gusti. Ti permette di randomizzare le tue canzoni se sei incerto sui tuoi gusti attuali. Puoi anche ottenere musica attraverso il Playstore e si sincronizzerà facilmente con quest’app per fornirti il miglior tipo di musica, personalizzata sui tuoi gusti.

Parte 2: Il migliore gestore di musica per Android - iMusic

 

Last article   |   Next article
Torna in alto