Parte 1: Guida per copiare playlist di Spotify

Ti sei mai chiesto come copiare una playlist di Spotify? Il vantaggio nel copiare una playlist intera consiste nel permettere ad un utente di aggiungere una playlist condivisa o una playlist di un altro utente al proprio account personale. Non dovrai più aggiungere canzoni una per una. Ma il processo funziona solo sul tuo computer. Puoi installare l’applicazione Spotify sul tuo computer e continuare con la guida seguente per iniziare a copiare una playlist.

Nota bene: Per questa guida, abbiamo preso ad esempio una playlist condivisa contenente un centinaio di canzoni che sono state presenti per una settimana prima che il creatore ne sostituisse il contenuto con un mix di vari artisti.

Passo 1: iMusic ha versioni sia per PC Windows che Mac. Dovresti scaricare la versione giusta per il computer, installarla ed avviarla. Non preoccuparti della sicurezza di questo software. È un software privo di virus. Clicca "GET MUSIC".

Passo 2: Clicca una traccia singola per evidenziarla, poi clicca sulla data, così da evitare di tornare all’album della traccia. Devi restare sulla playlist per crearne una copia. Premi Ctrl + A su Windows, o Command + A su Mac, per selezionare tutte le canzoni della playlist. Clicca col tasto destro del mouse su una traccia in particolare con Windows, o clicca col dito su Mac, per far comparire un messaggio pop-up nel quale potrai scegliere l’opzione “Add to”, quindi add to an existing playlist o create a new one.

I passaggi qui sopra ti aiuteranno a copiare una playlist esistente sul tuo account. Ma se intendi scaricare la playlist di Spotify in MP3, c’è una procedura diversa, che ti mostriamo nel paragrafo successivo.

Parte 2: Il software migliore per scaricare playlist di Spotify in formato MP3

Per scaricare una collezione di canzoni nella tua playlist su Spotify avrai bisogno di un programma unico nel suo genere che ti permetta di estrarre le canzoni senza sforzo. Il programma raccomandato è iMusic, uno strumento efficace che aiuta a scaricare playlist di Spotify in formato MP3 con pochi semplici passaggi. iMusic è un programma eccezionale grazie a tutte le funzionalità che integra. Non soltanto permette all’utente di scaricare musica da siti web di hosting multimediale su internet, ma aiuta anche a registrare, trasferire e riparare una library sul computer. Cominciamo con una breve introduzione sulle caratteristiche essenziali.

  • Scopri - gli utenti possono cercare la musica con l’aiuto della library musicale integrata a partire dal nome dell’artista, dalla playlist del momento e dal genere.
  • Scarica - iMusic dà agli utenti l’opportunità di scaricare canzoni da più di 3.000 siti musicali, come YouTube, Spotify, Facebook, Vimeo, Dailymotion, Pandora ed altro.
  • Registra - puoi registrare con facilità canzoni in streaming online e salvarle in formato MP3, mentre il programma scarica automaticamente ed in background i tag ID3.
  • Trasferisci - sposta la musica dal computer/Mac a dispositivi Android/iOS o tra dispositivi Android e iOS grazie alla funzione di trascinamento.
  • Ricostruisci - crea un backup della tua library e spostala su un altro computer senza alcuno sforzo.
  • Ripara - usa questa opzione per riparare la tua library musicale quanto a link corrotti, tracce duplicate, canzoni con titolo errato e cover mancanti.
  • Strumenti - ha tutti gli strumenti di cui un amante della musica può aver bisogno, le varie opzioni includono la rimozione della protezione DRM, il trasferimento della musica su USB, la creazione di una playlist per l’auto ed altre ancora.

iMusic dà all’utente l’opportunità di scaricare playlist di Spotify in MP3 in tre modi diversi.

Metodo 1: Con la Library musicale integrata

Passo 1: Installa la versione di prova di iMusic scaricata dal sito web ufficiale. Clicca la voce “Get Music” che trovi nella barra del menu e vai all’opzione “Discover”.

Passo 2: Gli utenti possono ora cliccare generi, artisti, playlist e playlist del momento oppure usare il motore di ricerca per trovare le canzoni più recenti e più popolari. Per ogni categoria, il programma mostrerà le canzoni più in voga sulla sinistra.

Passo 3: Puoi cliccare il bottone play che trovi in basso per iniziare ad ascoltare le canzoni oppure premi la voce download nella barra del menu, clicca l’icona nella finestra pop-up e salva sul computer.

Metodo 2: Con la funzionalità copia ed incolla URL

Passo 1: Nella finestra del programma, clicca “Get Music” e scegli la funzionalità “Download”. La finestra mostrerà un box per l’incollare l’URL, come nell’immagine seguente.

Passo 2: Apri Spotify nel tuo browser web preferito, apri la canzone che vuoi scaricare in MP3 e copia il link/l’URL della canzone. Puoi ora incollarlo nel box apposito, come mostrato nell’immagine qui sopra, scegliere il formato MP3 e premere il bottone download per salvare la canzone sul computer.

Passo 3: Puoi controllare le canzoni scaricate cliccando l’icona library nella barra del menu e scegliendo l’icona download.

Metodo 3: Con la funzione Record

Passo 1: Apri iMusic e scegli la voce “Get Music” nella barra del menu. Premi l’opzione “Record”, come mostrato nell’immagine qui sotto.

Passo 2: Clicca il bottone record per preparare il software a registrare la canzone. Puoi aprire Spotify sul tuo browser web preferito, cercare la canzone che vuoi scaricare ed ascoltarla online. ISkysoft rileverà la canzone e la scaricherà automaticamente. Durante questo processo, il programma cercherà automaticamente informazioni sull’artista, cover dell’album ed altre informazioni mancanti.

Passo 3: Una volta finito, clicca il bottone Library e scegli l’icona record sulla sinistra per vedere le canzoni registrate. Il programma ti dà anche la possibilità, cliccando l’icona export sulla destra, di trasferire le canzoni su iPhone, iPad, iPod ed altri dispositivi Android.

Last article   |   Next article
Torna in alto