Spotify è un portale online che ospita milioni di canzoni. Con un account normale, gli utenti possono ascoltare la propria musica preferita in qualunque momento, ovunque e con qualunque dispositivo. Ma non possono scaricare le canzoni dall’applicazione. Solo la versione premium dà la possibilità di scaricare musica. La versione premium varia a seconda delle necessità e richiede il pagamento di una tariffa mensile o annuale. Non tutti possono optare per una versione premium. Quindi, in questo articolo, ti forniamo le informazioni che spiegano tre diversi metodi per scaricare musica da Spotify con pochi semplici passaggi.

Di cosa hai bisogno:

Un computer;
iMusic

Tempo necessario:

Variabile a seconda delle dimensioni del file

Difficoltà:

Facile

iMusic - Miglior downloader musicale per scaricare musica da più di 3.000 siti

Scaricare musica da Spotify richiede un abbonamento a pagamento. Ma con l’aiuto di iMusic gli utenti possono scaricare ed organizzare la propria library con pochi semplici passaggi. Sì, è vero! iMusic è un programma efficace che estrae musica da Spotify, la salva in formato MP3 o MP4 ed aiuta ad organizzare la propria library. Inoltre, questo strumento è anche utile per trasferire comodamente i contenuti scaricati su dispositivi iOS ed Android. Gli strumenti integrati offrono varie opzioni che aiutano a migliorare l’esperienza in generale che un amante della musica si aspetta da un software ormai affermato come questo. La descrizione che segue metterà in luce le funzionalità più importanti del programma.

  • Scopri – questa funzionalità aiuta a cercare le canzoni preferite a partire dal nome dell’artista, le playlist e le canzoni del momento, le canzoni recenti ed i generi. Oltre ad ascoltarla, gli utenti possono scaricare una canzone e salvarla direttamente sul proprio Mac.
  • Scarica – con l’aiuto di questo programma, gli utenti possono scaricare canzoni da più di 3.000 siti web, inclusi YouTube, Spotify, Facebook, Vimeo ed altri.
  • Registra – con questa funzionalità, l’utente può registrare con facilità un audio in streaming live, come una radio online su internet, e salvarlo in MP3 mentre il programma cerca in background le informazioni ID3 e completa senza sforzo i dettagli del file.
  • Trasferisci – iMusic dà la possibilità di spostare le canzoni scaricate o i file multimediali dal computer/Mac a dispositivi Android/iOS e direttamente tra dispositivi iOS e Android.
  • Ripara – puoi riparare la library di iTunes quanto a link corrotti, canzoni con titoli errati, informazioni ID3 e cover di album mancanti.
  • Ricostruisci/backup – crea un backup della library così potrai facilmente spostarla su un altro computer/Mac quando vorrai cambiarlo o usa un backup precedente per aggiornare un’altra update library su un altro computer.

Guida per scaricare musica da Spotify con iMusic

Metodo 1: Usando la library integrata

Passo 1: Installa la versione di prova di iMusic, dopo averla scaricata dal sito ufficiale iSkysoft o dal link qui sotto. Completa la procedura d’installazione ed avvia il programma. Una volta aperta l’applicazione, noterai che la finestra contiene svariate opzioni. Nel menu principale, clicca “Get Music” ed opta per la funzione “Discover”.

Passo 2: iMusic mostrerà una finestra contenente gli album/le canzoni più recenti. Potrai dare un’occhiata ai contenuti organizzandoli per genere, artista, playlist e playlist più popolare. Puoi anche cercare direttamente una canzone usando il motore di ricerca.

Passo 3: Clicca il bottone play che trovi in basso per ascoltare le canzoni. Se vuoi scaricare una canzone, allora premi l’icona download, scegli il formato MP3 e premi “Download” per salvarla sul tuo Mac.

Metodo 2: Usando il box per incollare l’URL

Passo 1: Avvia l’applicazione iMusic sul Mac. Nella finestra dell’applicazione, scegli la funzione “Get Music” poi “Download”. Questa funzionalità permette all’utente di scaricare musica da qualunque portale web usando l’URL. Noterai sul Mac la schermata seguente.

Passo 2: Visita il sito web Spotify, accedi (se ce n’è bisogno), e cerca la canzone/le canzoni che preferisci e che vuoi salvare sul tuo Mac. Ora, copia l’URL della canzone. Adesso torna all’applicazione iMusic sul tuo computer ed incolla il link nel box per l’URL che vedi sullo schermo. Qui, puoi selezionare MP3 come formato di destinazione e premere “Download” per salvare la canzone sul tuo Mac.

Passo 3: Una volta completato il download, puoi dare un’occhiata alla canzone nella library di iMusic. Puoi accedere alla library dall’applicazione cliccando la voce “Library” nella barra del menu. Si aprirà la lista delle canzoni presenti sul Mac. Ora, per vedere una canzone scaricata da Spotify, premi l’icona “Download” in alto a sinistra. Ti comparirà la lista delle canzoni scaricate. Potrai allora comodamente aggiungerle direttamente alla library di iTunes o trasferirle su un dispositivo esterno.

Metodo 3: Usando la funzione Record

Passo 1: Avvia iMusic e seleziona la funzione “Get Music” nella barra del menu. Questa funzionalità è utile per gli ascoltatori avidi di stazioni radio online e per chi non vuole optare per Spotify premium. Si possono registrare le canzoni e salvarle sul proprio Mac in formato MP3. Premi l’opzione “Record” per continuare col prossimo passaggio.

Passo 2: Premi l’icona record mostrata nel menu per avvisare il software di star pronto a catturare l’audio in streaming. Apri Spotify col tuo browser preferito sul Mac. Vai alla canzone o playlist che vuoi salvare. Premi il bottone play. iMusic capirà che hai iniziato ad ascoltare una canzone ed comincerà a registrare la canzone/le canzoni. Fra l’altro, il programma cercherà anche i tag ID3 e le informazioni mancanti sulla canzone per inserirle prima di salvarla sul computer. In questo modo, ti togli il fastidio di cercare tu quelle informazioni.

Passo 3: Clicca l’icona “Library” nella barra del menu e premi il simbolo di registrazione per mostrare le canzoni registrate da Spotify. Puoi aggiungerle alla library di iTunes o trasferirle su qualunque dispositivo iOS/Android.

Last article   |   Next article